Notizie

  •  

    Ci mancano tanto Tonino Carino e quel calcio

    Gennaio 17, 2019
    Chi si ricorda di Tonino Carino? Negli anni Settanta e Ottanta fu uno dei volti più celebri del 90° Minuto condotto da Paolo Valenti. Non era Tonino Carino. Era, per tutti, Toninocarinodaascoli. Più che un telecronista, uno slogan. Luigi Necco, volto e voce del Napoli nella squadra di Valenti, sosteneva che i cronisti di 90°[...]

    Leggi

  •  

    L’ultima zampata: “Un mio gol eliminò la Juve in Coppa Italia”

    Gennaio 17, 2019
    Ci sono volti che ti restano dentro, che niente e nessuno possono sradicare dall’anima di un tifoso verace. Gigi Piras, negli anni Ottanta, è stato il simbolo di un Cagliari che non ti aspetti, dopo la crisi della Sir di Rovelli, della Grande Industria, dopo la fine del sogno rossoblù di stare appresso a Juventus,[...]

    Leggi

  •  

    Ricordi d’infanzia: il Como e quel calcio che non c’è più

    Gennaio 17, 2019
    Ricordiamo bene la formazione del Como Calcio che nel 1994 tornò a disputare il campionato di serie B, dopo essere finito nel pantano della C1. Franzone, Manzo, Parente, Zappella, Gattuso, Sala, Lomi, Catelli, Rossi, Boscolo, Ferrigno. A questi giocatori vanno senza dubbio aggiunti l’ex promessa non mantenuta Oreste Didonè, l’allora giovane di belle speranze Davide[...]

    Leggi

  •  

    Le 7 cose che ci ricorderemo sempre del Parma

    Gennaio 16, 2019
    Il club è stato vittima di un doloroso fallimento, oggi è ritornato tra i grandi del calcio italiano.  Ci sono volti, storie e trionfi che non spariranno Il Parma stagione 1998- ’99, ad esempio. C’erano Sensini, Thuram, Veron, Dino Baggio, Buffon, Chiesa, Cannavaro e Crespo. È stata la prima delle provinciali a diventare una grande[...]

    Leggi

  •  

    Una partita particolare alla “Scala del calcio”

    Gennaio 14, 2019
    17 novembre 1974, S. Angelo – Monza 0-0. Zero a zero come nelle peggiori, e rare, tradizioni di San Siro. Ma è stato bello lo stesso. Pensate: spettatori e incasso su per giù intorno alla media delle partite di serie A. Sant’Angelo e Monza hanno avuto la loro degna passerella che il tempo minacciava magari[...]

    Leggi

  •  

    Mi ritorni in mente, Pedro Pablo Pasculli

    Gennaio 14, 2019
    Essere campioni del mondo non si inflaziona nel corso del tempo: capita solo a ventitre persone ogni quattro anni. In tutta la storia del calcio, meno di quattrocento persone. Tra quelli viventi c’è l’argentino Pedro Pablo Pasculli, nato a Santa Fe nel 1960 e per sette anni giocatore del Lecce. Fu lui l’autore del gol[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 86 87 88 92