Notizie

  •  

    Il Pisa e il leggendario presidente Anconetani

    Gennaio 14, 2019
    Arena Garibaldi, domenica, poco dopo l’ora di pranzo. In attesa che inizi la partita, ovvero la parte meno interessante della giornata allo stadio, i tifosi del Pisa ingannano il tempo cantando in coro. Il lettore filologo perdonerà se non riportiamo il testo della canzone; al di là del fatto che spesso i testi dei cori[...]

    Leggi

  •  

    La svolta: Bergamini non si suicidò, venne assassinato!

    Gennaio 10, 2019
    È stata riesumata, al cimitero di Boccaleone di Argenta (Ferrara) la salma di Donato “Denis” Bergamini, il giocatore del Cosenza la cui morte, avvenuta il 19 novembre del 1989 a Roseto Capo Spulico (Cosenza), venne attribuita a un suicidio. «Quello che è stato fatto oggi doveva essere stato fatto tanti anni fa», ha dichiarato Donata Bergamini, la sorella di Denis che, da anni, si batte per[...]

    Leggi

  •  

    Quando il Diavolo conobbe l’inferno a Taranto

    Gennaio 14, 2019
    Difficile dimenticare Taranto-Milan, disputata nello stadio Erasmo Iacovone il 7 dicembre 1980. Difficile dimenticare certo, ma è anche la dimostrazione che a volte i sogni diventano realtà, le partite che alla vigilia parevano impossibili, alla fine si possono trasformare in imprese memorabili. I pugliesi sulle mitiche figurine Panini. La partita, valida per il campionato di[...]

    Leggi

  •  

    Mi ritorni in mente, Antonio Logozzo

    Gennaio 10, 2019
    Antonio Logozzo (Gioiosa Ionica, 26 settembre 1954). Difensore, in particolare terzino destro, cresce nelle giovanili della Bovalinese e la sua carriera professionistica inizia a 19 anni in Serie C nell’Acireale. Grazie alla continuità su buoni livelli, passa rapidamente alle categorie superiori: l’anno dopo in B con l’Avellino e quello successivo viene chiamato da Costantino Rozzi[...]

    Leggi

  •  

    Sapevate che agli Orti ci fu la celebre “fabbrica del fango”?

    Gennaio 11, 2019
    Inizialmente l’Alessandria organizzò le sue gare sui campi di Piazza d’Armi Vecchia (attuale piazza Matteotti) tra il 1912 e il 1915 e nella zona dell’attuale campo d’aviazione, su un terreno costruito da prigionieri di guerra austriaci, fino al 1919.   Juventus-Alessandria 2-2, incontro amichevole giocato nel settembre 1920. Da sinistra: Humphreys, Bosio, Bay I, Porrati,[...]

    Leggi

  •  

    Juary e l’Italia: un amore infinito

    Gennaio 10, 2019
    Osmar Santos, radiocronista ventinovenne, lo avvicinò all’ingresso del prato dello stadio Cicero Pompeu de Toledo, meglio conosciuto come Morumbi, città di San Paolo, e gli soffiò dall’alto della sua già importante fama: «Allora, se segni hai in mente qualcosa di speciale?». Lo sgusciante Jorge dos Santos Filho, allora diciannovenne attaccante del Santos, già orgoglioso di[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 145 146 147 149