Notizie

  •  

    Rimarrà per sempre il Domingo del calcio

    Aprile 25, 2019
    Tra il 1960 e il 1964 Angelo Domenghini giocò un totale di 69 partite con la maglia dell’Atalanta e realizzò 17 gol. Non aveva fatto una preparazione nel settore giovanile, non aveva avuto un percorso da calciatore, eppure chi ha avuto al fortuna di averlo visto giocare lo racconta come uno degli interpreti più forti[...]

    Leggi

  •  

    Quando un bicchiere di Sangiovese oltrepassò il muro di Berlino

    Aprile 22, 2019
    “Hai più pensato a quel progetto di esportare la piadina romagnola?”. Lo stravagante e insolito progetto imprenditoriale è venuto in mente al cantautore riminese Samuele Bersani nel 1995. Sì, forse è fattibile. Ma l’idea non è così originale come potrebbe sembrare. Settembre 1976. In Italia c’è il terzo governo Andreotti, presidente della Repubblica è il[...]

    Leggi

  •  

    Il Pontedera regge: l’unica disattenzione la commette D’Arrigo, dimenticandosi telefonare alla moglie

    Aprile 24, 2019
    «Perché non mi hai telefonato per dirmelo?». Quando Francesco apre la porta di casa, non immagina di trovare la moglie ancora innervosita per l’accaduto. Prova a spiccicare due parole («Non ci ho pensato», «Credevo non fosse così importante»), ma finisce solo per aggravare la situazione. Perché l’evento è eccezionale, e andava raccontato subito: lui, che[...]

    Leggi

  •  

    Ricordando il Mago del Sud e un calcio che non c’è più

    Aprile 22, 2019
    La storia del calcio intreccia inestricabilmente luoghi, squadre e personaggi. Quando si parla di Helenio Herrera, per esempio, il pensiero corre subito alla Grande Inter euromondiale degli anni ’60; il “Mago” ha caratterizzato un’epoca.  Ma c’era anche, negli stessi anni, un altro Mago, il “Mago di Turi” al secolo Oronzo Pugliese. Pugliese fu l’artefice del[...]

    Leggi

  •  

    Mai dimenticare quel Palermo di Veneranda

    Aprile 23, 2019
    El Gringo, lo straniero. Non perché fosse di chissà quale paese (era marchigiano di Porto San Giorgio), ma per il suo stile di vita, modi ruvidi e confronti schietti. Racconto impossibile, quello del 1979, Coppa Italia persa contro la Juve a tre minuti dalla fine dei tempi supplementari, se prima non si parla di lui,[...]

    Leggi

  •  

    Mi ritorni in mente, Gil De Ponti

    Aprile 21, 2019
    Gianluca De Ponti, detto Gil, fiorentino, classe 1952, ruolo centravanti. Esordì in Serie A poco più che ventitreenne, il 12 ottobre 1975, con la maglia del Cesena alla “Fiorita”, contro la Roma. Nel club romagnolo era arrivato dalla Sangiovannese, società nella quale aveva realizzato, in Serie C, 14 gol in 32 partite. Cresciuto nell’Impruneta e[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 116 117 118 149