Friendly derby
Apr 23, 2022

Quando, in una città condivisa da due squadre, l’ago della bilancia della storia pende tutto da una sola parte, allora sai che l’unico modo per poter dimostrare di essere i migliori è vincere il derby.

19 aprile 1964. Il difensore del Liverpool Ronnie Moran è furioso mentre Fred Pickering dell’Everton va a segnare

È il caso del derby del Merseyside, la stracittadina che, da più di un secolo, mette a confronto il Liverpool e l’Everton. Si tratta del derby più longevo della massima serie inglese, il primo confronto avvenne nel 1894 e, dal 1962 viene giocato ininterrottamente.

1966, Liverpool-Everton 0-0; Alan Ball, Ron Yeats e Tommy Smith

Non si tratta – come ricorda Lorenzo Giunti – solamente del derby di Liverpool, le due squadre sono le più forti di tutta la contea del Merseyside e proprio dalla contea prende il nome la sfida, ma questa stracittadina è nota anche col nome di “friendly derby” (derby amichevole) perché le due tifoserie non si odiano come in altri derby, anzi, si rispettano in quanto, ad oggi, non ci sono ragioni culturali, politiche o religiose a dividerle.

Il primo confronto è avvenuto a Goodison Park, lo stadio dell’Everton, il 13 ottobre del 1894, terminato 3-0 a favore dei padroni di casa, ma, a distanza di 128 anni, è il Liverpool ad aver vinto più volte la sfida con 95 vittorie in 235 incontri, l’Everton è fermo a 66 mentre i pareggi sono 74.

“Goodison Park”, Everton-Liverpool 0-3, dicembre 1969: tifosi felici che cantano durante la partita

A livello di palmarès tra le due squadre c’è un abisso in quanto il Liverpool ha vinto 19 campionati, 7 Coppe d’Inghilterra, 9 F.A. Cup, 15 Communty Shield, 6 Champions League 3Vcoppe UEFA e 4 Supercoppe europee.

Partita di semifinale della FA Cup all'”Old Trafford”, di Manchester. Liverpool-Everton 2-1., 27 marzo 1971. John Morrisey con la faccia coperta di sangue dopo una collisione con la porta.

L’Everton invece ha vinto 9 campionati, 5 Voppe d’Inghilterra, 9 Community Shield ed in campo europeo una Coppa delle Coppe.

Everton-Liverpool 0-5, novembre 1982: Bruce Grobbelaar festeggia un gol

Il miglior marcatore nella storia del derby del Merseyside è Ian Rush che, con il Liverpool, è stato capace di realizzare ben 25 in altrettante partite, mentre, per quanto riguarda le presenze, il record appartiene al portiere dell’Everton Neville Southall con 41 comparizioni nel derby di cui 15 conclusi a rete inviolata, anche questo è un record, condiviso però col portiere del Liverpool Ray Clemence.

Ian Callaghan, nella semifinale della FA Cup nel 1971
Finale della FA Cup 1989 allo stadio di Wembley: Liverpool-Everton 3-2 dopo i tempi supplementari. Ian Rush

Gli stadi delle due squadre sono divisi solamente da un parco, Stanley Park e, come nel derby di Avellaneda, sembrano guardarsi, da una parte Anfield Road, lo storico stadio dei Reds che però fino al 1892 è stato la casa dell’Everton, e dall’altra Goodison Park, lo stadio dei Toffees dal 1903.

Charity Shield allo stadio di Wembley. Liverpool-Everton 0-1, agosto 1984. La squadra dell’Everton posa con il trofeo dopo la partita

È una storia di semplice e sana rivalità sportiva quella tra Liverpool ed Everton che, da più di un secolo mandano in scena uno spettacolo ineguagliabile, a tratti romantico, perché chi ama il calcio non può non rimanere a bocca aperta nel vedere Anfield intonare “you’ll never walk alone”, è la storia di Davide contro Golia, i titolati Reds contro gli storici Toffees sempre nel segno della sportività perché il calcio sa anche far unire i rivali.

Condividi su: