Il derby delle corna
Apr 2, 2021

Era il 24 febbraio del 2002, al Delle Alpi andava di scena il Derby della Mole tra una Juve in piena corsa per lo scudetto e un Toro che non aveva molto da chiedere al campionato. I granata avevano messo la Juventus fino a quando a pochi minuti dal niovantesimo minuto sul risultato di 2-1 la Juventus in uno scatto di orgoglio trova un insperato pareggio.

Enzo Maresca

Thuram con un bel cross imbecca Maresca che incorna il pallone dal limite dell’area di rigore spedendolo alle spalle di Luca Bucci siglando il gol del pareggio. Ma ciò che fece entrare definitivamente Enzo Maresca nella storia del Derby della Mole e quella bianconera fu l’esultanza. Una corsa perdifiato sotto la curva dei tifosi granata facendo il gesto delle corna, come a dire di aver “matato il Toro”.

L’esultanza fu anche un modo per rispondere a Marco Ferrante che aveva esultato allo stesso modo. Sono passati quasi vent’anni ma le “Corna di Maresca” sono ancora una ferita aperta per tutti i tifosi del Toro nonchè un orgoglio per quelli bianconeri. Grazie a questo gesto Maresca si è conquistato un posto nel cuore di tutti i tifosi della Juventus.

Condividi su: