Nel 1978-1979 i giallorossi di Francavilla al Mare (in provincia di Chieti) concludono il primo campionato tra i professionisti della loro storia con un più che onorevole sesto posto, terminando a soli cinque punti dalla promozione. L’anno successivo conquistano il secondo piazzamento in classifica ed ottengono la promozione in Serie C1; si tratta del terzo salto di categoria in 5 anni per una squadra che solo pochi anni prima disputava i campionati regionali.

Stagione 1980-’81, figurine “Panini”

Nel 1981-’82, al termine di un campionato molto sofferto e reso difficile da due cambi in panchina, il Francavilla fallisce di un punto la permanenza in C1 e retrocede. Nel 1982-1983, con Ezio Volpi in panchina, i giallorossi dominano il proprio girone e riconquistano la Serie C1 dopo solo un anno.

Campionato 1981-’82, figurine “Panini”

Il terzo posto conquistato nel campionato di Serie C1 1983-’84 alle spalle di Bari e Taranto è il punto più alto raggiunto dal Francavilla nella sua storia.

La Serie B viene mancata per un solo punto ma il prestigioso piazzamento vale comunque l’accesso alla Coppa Italia 1984-’85 e la possibilità di sfidare l’Inter di Altobelli e Rummenigge a San Siro (Inter-Francavilla 3-1). Nel 1984 il Francavilla vince inoltre la Coppa Anglo-Italiana sconfiggendo in sequenza Fisher Athletic e Teramo. Nella stagione 1984-’85 i giallorossi chiudono al terzultimo posto e retrocedono nuovamente in Serie C2.

Un undici della stagione 1983-84

Dopo due anni in C2, nel 1986-’87, i giallorossi conquistano la loro terza (e, fino ad ora, ultima) promozione in Serie C1 terminando il campionato in prima posizione insieme alla Vis Pesaro. Sotto la guida del tecnico Balugani, i giallorossi disputeranno tre difficili campionati in Serie C1: nel 1988-’89, con quattro squadre appaiate nel fondo della classifica, il Francavilla si salvò ai danni del Campobasso grazie alla classifica avulsa mentre l’anno successivo arrivò penultimo e retrocesse in Serie C2.

La formazione storica del Francavilla

Campionato 1984-’85

Dopo un campionato di vertice nel 1990-’91, il Francavilla sprofonda nei bassifondi della classifica e nel 1992-1993, dopo 15 anni consecutivi trascorsi tra la C1 e la C2, retrocede nel Campionato Nazionale Dilettanti.

www.francavillacalcio.com